Dona
ora

Altri incentivi

Missione di RESQ PEOPLE

75.000 €

Nel settembre 2021, United4Rescue ha deciso di sostenere la neonata organizzazione di soccorso italiana RESQ. Nel giugno 2020, l'organizzazione ha acquistato la nave ALAN KURDI dall'associazione tedesca Sea-Eye e l'ha battezzata RESQ PEOPLE. Con questo sostegno, United4Rescue permette la presenza di un'altra nave di soccorso europea nel Mediterraneo centrale e allo stesso tempo rafforza la rete europea delle organizzazioni di soccorso.

Attenzione pubblica per il processo "Free El Hiblu 3"

12.000 €

Nel settembre 2021, United4Rescue ha deciso di sostenere l'alleanza "Free El Hiblu 3" per attirare l'attenzione sulla criminalizzazione del salvataggio civile in mare. Nel 2019, tre giovani salvati sulla petroliera El Hiblu avevano condotto con successo una campagna affinché oltre 100 persone salvate fossero portate a Malta piuttosto che in Libia. Poiché hanno interpretato e negoziato, sono accusati di "terrorismo" e "pirateria". Rischiano lunghe pene detentive. L'alleanza "Free El Hiblu 3" assicura che il caso non sia dimenticato e che il maggior numero di persone possibile faccia una campagna per il rilascio dei tre imputati. Il finanziamento di United4Rescue permette una posizione di personale per coordinare queste attività e scrivere un opuscolo informativo.

Parlare tra di loro e prevenire la fuga

10.000 €

Nel settembre 2021, United4Rescue ha deciso di sostenere le "Convergenze Palermo-Dakar". In questa conferenza, operatori umanitari e attivisti impegnati si sono incontrati contemporaneamente a Palermo e Dakar a metà settembre 2021 per pianificare insieme come organizzare meglio la solidarietà e il sostegno alle persone in movimento. Questo implica approcci politici nel lobbismo così come l'aiuto pratico. Con il sostegno di United4Rescue, sono state coperte le spese di viaggio dei partecipanti alla conferenza che altrimenti non avrebbero potuto permettersi di partecipare.

Voli di osservazione sul Mediterraneo

51.000 €

Nel luglio 2021, United4Rescue ha deciso di sostenere l'organizzazione Ciel Solidaire, che gestisce un aereo da ricognizione. Con i voli di osservazione sul Mediterraneo centrale, aiuta a individuare le barche in difficoltà e a segnalare le emergenze alle autorità in modo che meno persone debbano annegare. Il velivolo è anche in grado di lanciare per via aerea medicinali o altri materiali urgenti per le navi civili di soccorso. I respingimenti illegali da parte della guardia costiera e delle milizie libiche possono essere ben documentati anche dall'alto. United4Rescue rende possibile la conversione dell'aereo e la prima missione.

Una barca veloce contro le violazioni dei diritti umani nel Mar Egeo

21.000 €

Nel luglio 2021 United4Rescue ha deciso di sostenere l'organizzazione umanitaria greca Attika Human Support. Gestisce un piccolo motoscafo sull'isola di Lesbo. Perché anche nel Mar Egeo la gente fugge attraverso il mare con i gommoni. Sempre più spesso ci sono incidenti con vittime, e ancora più spesso ci sono respingimenti da parte della guardia costiera greca, che spinge le persone in cerca di protezione verso la Turchia o addirittura le abbandona in mare aperto, in violazione del diritto internazionale. Con il motoscafo, Attika Human Support può segnalare le emergenze del mare e documentare le violazioni dei diritti umani da parte della guardia costiera greca. L'organizzazione fornisce anche ai richiedenti protezione appena arrivati beni di prima necessità - come vestiti caldi e articoli per l'igiene. Il finanziamento di United4Rescue coprirà i costi operativi del motoscafo per metà anno fino alla fine del 2021. Questo significa che le violazioni dei diritti umani non passano inosservate.

Ristrutturazione dell'Ocean Viking

170.000 €

United4Rescue ha supportato nell'autunno del 2020 con 170.000 € l'organizzazione di soccorso SOS Meditérranée nella ristrutturazione della loro nave Ocean Viking. Precedentemente le autorità in Italia avevano appurato dei presunti danni sulla nave e avevano richiesto un costoso equipaggiamento tecnico. In questo modo si sarebbe dovuto impedire alla nave, come a tante altre prima di questa, di partecipare a missioni di soccorso. Grazie all'aiuto di United4Rescue è stato possibile soddisfare in breve tempo i nuovi requisiti imposti. Sono state ad esempio acquistate grandi zattere di salvataggio autogonfiabili, oltre che tute di sopravvivenza supplementari e giubbotti di salvataggio appositamente certificati. Sono state inoltre rinnovate le licenze di navigazione. In questo modo la Ocean Viking, dopo un tempo di fermo relativamente breve, è potuta tornare a solcare le acque. Nel gennaio del 2021 è stata l'unica nave di soccorso impiegata e ha soccorso 370 persone.

Controllo di processo strategico ACQUISTO DELLA SEBASTIAN K

5.000 €

United4Rescue ha supportato nell'ottobre del 2020 l'organizzazione di soccorso Mare Liberum e.V. in una causa legale contro una nuova normativa del ministero dei trasporti tedesco, che puntava a rendere più difficile l'impiego di navi di soccorso civili. United4Rescue ha finanziato in questo caso l'acquisto della barca a vela "Sebastian K", lunga 14 metri, con la quale si monitora la situazione nell'Egeo, tra Grecia e Turchia. Poiché alla Sebastian K era stata vietata la partenza, Mare Liberum aveva sporto querela presso il tribunale amministrativo di Amburgo. Missione compiuta! Il tribunale ha dichiarato illegale il blocco della nave.

Si sarebbe dovuto comunicare in via preliminare, alla Commissione europea, la modifica al regolamento di sicurezza navale del Ministero federale dei trasporti, risalente a marzo 2020. Poiché questo non è avvenuto, la modifica è in contrasto con il diritto europeo.

Il progetto è stato supportato anche dalla fondazione Stiftungsfonds Seenotrettung e da Sea-Watch.

Intervento della "ALAN KURDI"

79.000 €

United4Rescue ha supportato nell'aprile del 2020 l'organizzazione di soccorso Sea-Eye per i costi della missione della nave ALAN KURDI, dell'ammontare di 79.000 €. A seguito di un lungo periodo di blocco e di quarantena della nave, occorreva sostenere notevoli costi supplementari non programmati. La missione successiva rischiava davvero di non poter essere eseguita. Grazie al supporto ricevuto, Sea-Eye ha potuto preparare la missione successiva della ALAN KURDI e rimettersi rapidamente in azione.

Altri incentivi

Conto delle donazioni

United4Rescue – Gemeinsam Retten e.V.
IBAN: DE93 1006 1006 1111 1111 93
BIC: GENODED1KDB
Bank für Kirche und Diakonie eG – KD-Bank

Conto delle donazioni

United4Rescue – Gemeinsam Retten e.V.
IBAN: DE93 1006 1006 1111 1111 93
BIC: GENODED1KDB
Bank für Kirche und Diakonie eG – KD-Bank

Questo sito web utilizza i cookie

Questi includono i cookie essenziali che sono necessari per il funzionamento del sito, così come altri che vengono utilizzati solo per scopi statistici anonimi, per le impostazioni di comfort o per visualizzare contenuti personalizzati. Potete decidere voi stessi quali categorie volete permettere. Si prega di notare che in base alle vostre impostazioni, non tutte le funzioni del sito possono essere disponibili.

Questo sito web utilizza i cookie

Questi includono i cookie essenziali che sono necessari per il funzionamento del sito, così come altri che vengono utilizzati solo per scopi statistici anonimi, per le impostazioni di comfort o per visualizzare contenuti personalizzati. Potete decidere voi stessi quali categorie volete permettere. Si prega di notare che in base alle vostre impostazioni, non tutte le funzioni del sito possono essere disponibili.

Le tue preferenze sui cookie sono state salvate.